Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Stranger Things: Robin e Steve protagonisti di uno spin-off

La quinta stagione di Stranger Things uscirà fra due anni, ma i creatori dello show sono già al lavoro sullo sviluppo dello spin-off che espanderà i confini dell’universo della serie tv. L’idea è di attendere che la produzione della quinta stagione sia ultimata, prima di mettere in cantiere lo spin-off. “Sono molto entusiasta di questa idea, sarà diversa da ciò che tutti si aspettano – compreso Netflix” ha rivelato Matt Duffer, che insieme al fratello Ross ha co-creato il kolossal targato Netflix.

Sebbene viga il massimo riserbo sul soggetto di questa serie spin-off, alcuni appartenenti al cast della serie tv hanno già fatto sapere quali sarebbero le storie che vorrebbero approfondire. David Harbour, per esempio, ha proposto una serie prequel sulla gioventù di Hopper con protagonista Jacob Elordi. Adesso è il turno di Maya Hawke. Il volto di Robin si è detta entusiasta dell’idea di seguire il suo personaggio e Steve (interpretato di Joe Keery) alla conquista degli anni Novanta.

[Mi piacerebbe moltissimo girare una serie tv spin-off] in cui Robin e Steve vanno a New York, se la spassano nei migliori club e si ritrovano a fare i conti con le loro vite ha detto Maya Hawke in un’intervista a Rolling Stone. L’attrice ha aggiunto di non essere particolarmente affezionata al concetto di spin-off, ma che sarebbe pronta a fare un’eccezione se si trattasse di uno show sull’accoppiata formata dal suo personaggio e da quello di Joe Keery.

Normalmente non sono una sostenitrice degli spin-off in generale, ma se potessi farne con Joe Keery, sarei disposta a fare qualsiasi cosa. È così divertente, meraviglioso e intelligente, e sa stabilire i suoi confini. Joe è un ottimo partner di scena e farei qualsiasi per lavorare di nuovo con lui” ha detto Maya Hawke del suo collega. Maya Hawke si è detta più che disponibile a lavorare di nuovo con Joe Keery dopo la quinta stagione: Netflix e Duffer Brothers, la prossima mossa spetta a voi.

Condividi questo post

Articoli correlati

0
0

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

    Grazie per aver inviato il tuo commento!